Forum

Jokeristi.it :: Forum :: Tecnica :: Camperizzazione
 
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>
[Spostato] Batteria dei servizi in corto
Vai a pagina  1 2 3 [4]
Moderatori: Administrator, Gioy_80, Cucciola, Ulisse, raffo, OlandeseVolante
Autore Messaggio
RUV
11/10/2016 21:06:24
Ares
Utenti Registrati #1730
Registrato il: 06/07/2011 17:46:04
Provenienza : Genova
messaggi: 1124
Anche l'aggiunta di un solver non è male, io tra syncro, macchina, moto me lo sono già ripagato.
Sul syncro sempre, poi se devo resuscitare un morto lo sbarco ed attacco al morto che entro 3 gg resuscita altrimenti fuckoff
Per mettere in pratica il discorso della batteria di recupero è l'ideale

Anche se credo OT classica piombo acido sottopanca (100A 90€) e vai col lissio...
Torna ad inizio pagina
mic
12/11/2016 01:22:53
mic
Utenti Registrati #1619
Registrato il: 12/04/2011 16:02:00
Provenienza : Verona
messaggi: 1225
Mirko sembri molto afferrato sul discorso.. cosa consigli quindi per 2 optima messe in parallelo con panellino da 100w... un carica batterie o un modo per nn sputtanarle il prima possibile... visto il costo
Torna ad inizio pagina
mirkox68
12/11/2016 17:52:26
Utenti Registrati #3263
Registrato il: 05/10/2015 17:07:46
Provenienza : Val Borbera (AL)
messaggi: 247
Personalmente farei così... cteck 250s dual oppure nds power service per caricare le batterie in marcia e con il solare. Se il mezzo sta fermo per tanti mesi consecutivi monta un desolfatatore per batteria... Costa 12 euro in germania... il caricabatterie originale non va bene ... ti serve uno nuovo con carica a più fasi... scusa se sono breve ma ti scrivo da cellulare... se hai domande chiedi pure :)
Torna ad inizio pagina
mic
13/11/2016 13:13:43
mic
Utenti Registrati #1619
Registrato il: 12/04/2011 16:02:00
Provenienza : Verona
messaggi: 1225
mirkox68 ha scritto ...

bdade ha scritto ...


In viaggio la batteria servizi riceverà i 13,7V dell'alternatore, che non saranno in grado di caricarla al 100% ma comunque non le faranno male.



se fosse un discorso di tensione hai ragione 13.7 non fanno male.
ma il discorso della corrente le rovina.
il cteck carica a 20A mentre l'alternatore (che non è un caricabatteria ma un generatore di corrente) eroga 65A.

le batterie agm vanno caricate con poca corrente (circa il 10%) altrimenti si rovinano solitamente in uno/due anni

ma mirko quindi questo cteck eroga il 10% dell energia emessa..? nn ho ben capito... ho capito che le batterie al gel hanno bisogno di poca corrente ma costante per lungo tempo, però il camperista nn sempre ha a diposizione una collonnina dell elettricità io a dire il vero nn ho quasi mai fatto campeggio.. insomma questo per dire che avrei sempre le batterie scariche se facendo un giro mi carica poco e pure con il pannello


senza monopololizzare il post nn avendo attacco 220 esterno pensavo di farlo quindi entrata con salvavita e poi mi connetterei a questo aggeggino direttamente..?

grazie dell aiuto

[ Modificato 13/11/2016 13:30:12 ]
Torna ad inizio pagina
mirkox68
14/11/2016 09:52:46
Utenti Registrati #3263
Registrato il: 05/10/2015 17:07:46
Provenienza : Val Borbera (AL)
messaggi: 247
l cteck carica fisso a 20A dal motore e max 20A dal pannello solare(gli Ampere del pannello dipendono dall'iragiamento soalre).

il cteck non fa da caricabatteria a 220V ma solo l'NDS power service.
in questo caso al NDS ci va collegato il filo proveniente dal salvavita, il + dell'alternatore e il + del solare, poi decide lui come gestire le batterie, tu ti godi solo la vacanze :)

detto ciò io ho fatto 22 giorni senza attaccarmi mai alla 220 usando una batteria da 60 Ah e un pannellino da 50W, questo tanto per darti un idea. (ho un cteck e un solver per sicurezza, la radio sollegata alla BS mentre la BM accende solo il motore e la fanaleria)
Torna ad inizio pagina
mic
14/11/2016 12:14:34
mic
Utenti Registrati #1619
Registrato il: 12/04/2011 16:02:00
Provenienza : Verona
messaggi: 1225
ok grazie mirko ho capito... cmq ho letto parlarne gran male del nds non come cteck nn ha programmi intelligenti di ricarica a fasi ma ingannerebbe le batteria per farle sembrare sempre scariche così far richiedere sempre più energia del dovuto, quindi prenderei il cteck l ho trovato nuovo a 200 euro da Totani.. e per la 220 incaso prendo un carica batterie normale
cmq grazie delle lucidazione se hai altre dritte o consigli ben accetti... in elettronica sono abbastanza carente
Torna ad inizio pagina
armaduk
23/05/2018 15:47:39
Utenti Registrati #3612
Registrato il: 10/04/2017 14:07:27
messaggi: 20
Riprendo il topic per utility comune. Ho la batteria servizi in corto e dato che al ritorno del mio ultimo viaggio ne ho fatto a meno chiedo se possibile che armaduk funzioni anche senza. tenete conto che è un 16 td jx e mi appoggio sempre alla 220 in camping :-)
Torna ad inizio pagina
OlandeseVolante
28/05/2018 14:25:08
Back to the future
Utenti Registrati #2228
Registrato il: 30/07/2012 12:28:32
Provenienza : Monfalcone
messaggi: 2011
Parto dall'assunto che tu abbia un allestimento Westfalia originale (non pasticciato).
La batteria "dei servizi", come dice il nome, non ha nullla a che vedere con quella motore. Quindi la puoi anche staccare e buttare nell'immondizia che il furgo gira e va senza problemi.
Essendo "dei servizi", se la togli i suddetti servizi (la camperizzazione) non funziona: pompa acqua, frigo a 12V, eberspacher se ce l'hai. Attenzione che nell'impianto Westfalia originale e non pasticciato le luci interne (tutte), la radio, l'accendisigari e, se lo hai, l'orologio nel quadro sono tutti collegati alla batteria motore.
Ma se mi attacco alla 220V ed ho la batteria servizi presente e collegata ma in "corto"?
Considerando che dal caricabatteria escono i 12 V (in realtà un pò di più) che vanno a ricaricare la batteria servizi, ai suoi poli vedresti comunque un voltaggio intorno ai 12V e potresti usare i servizi. Comunque considero quest'utilizzo veramente poco saggio e non privo di rischi......io eviterei proprio.
Se ti attacchi alla 220V senza la batteria servizi puoi solo usare la presa 220V che hai all'interno dell'abitacolo ed il frigo in modalità 220V. Gli altri servizi sono senza alimentazione.
Torna ad inizio pagina
Vai a pagina  1 2 3 [4]  

Salta:     Torna ad inizio pagina

Codice colore:
Primo Amministratore, Amministratore, Moderatore Forum,
RSS discussione: rss 0.92 RSS discussione: rss 2.0 RSS discussione: RDF
Powered by e107 Forum System

Render time:0.1253sec0.0310di queries.queries DB73. Memoria in uso:2,585kb