Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Discussioni relative ai motori originali VW T3 raffreddati ad aria, con sigle CT, CU, CV
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza...

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 07/05/2019 12:08 #152103

  • Pietrino
  • Avatar di Pietrino Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
...e chi più ne ha più ne metta!

Ciao a tutti, con l'arrivo della bella stagione Pietrino decide bene di lasciarmi praticamente a piedi...sono in cerca di suggerimenti!!!

Provo a darvi più dettagli possibili:
1_ Ieri ho notato delle perdite sotto il posteriore (lascio sempre un cartone sul pavimento)
2_ Ci do poco peso e accendo, parte al primo colpo come solito
3_ Do 2 colpi all'acceleratore che Pietrino da freddo fa fatica a tenere il minimo
4_ Parto, ma schiacciando sull'acceleratore noto che manca assolutamente di potenza, non che in genere sia un fulmine ma si spostava proprio a fatica
5_ Lascio il motore acceso e vado a vedere dietro in zona motore e vedo che dalla marmitta esce benzina in gran quantità e che il minimo si è alzato notevolmente
6_ Quella benzina a fiumi sulla marmitta rovente mi preoccupa non poco, spengo tutto e lascio raffreddare
7_ Qualche ora dopo smonto il coperchio del motore, mi sembra tutto in ordine, allora provo a controllare le candele (cambiate l'anno scorso) durante un tagliando generale. Una proprio non riesco a smontarla e in generale anche sulle altre lavoro scomodo
8_ Un cavetto elettrico della candela 4 mi rimane praticamente in mano facendo poca forza rispetto agli altri 3 che ho smontato (credo che i cavetti non siano stati sostituiti l'anno scorso)
9_ La candela 4 non sono riuscito a smontarla per controllarla, le altre mi sembravano piuttosto in ordine tra il nocciola chiaro e il nocciola scuro
10_ A fatica e scomodo rimonto tutto...riaccendo e il problema sembra ancora più accentuato!! Zio peraaaa....

Qualche idea di cosa potrebbe e qualche consiglio? Anche su come lavorare più agile sulle candele?
Il fatto che la marmitta sia ovviamente bucata cosa comporta? Credo che lo fosse già da tempo, solo che prima di questo problema non me n'ero mai accorto.

Più vedo il sole fuori e più mi mangio le mani!!!
teonember

VW T3 Joker Tetto Alto
2.0 CU Benzina 4 marce
Bianco del 1981

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 07/05/2019 14:13 #152106

  • OlandeseVolante
  • Avatar di OlandeseVolante
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 2403
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Scusa se dici benzina a fiumi, oltre ad essere pericolosissimo, vuol dire che hai una bella perdita da qualche parte.
Devi assolutamente individuarla che è molto pericolosa. Magari accendi/muovi il mezzo il meno possibile.
Ma sei proprio sicuro che sia benzina?
Un tubo del combustibile ormai vecchio logoro e crepato?
Purtroppo può capitare ed anche abbstanza di frequente dato che i tubi (in genere) sono sempre poco considerati e mantenuti/sostituiti.

Oltre alla benzina che non si sa da dove venga io direi anche che i cavi che dallo spinterogeno vanno alle candele (tutte) andrebbero rivisti. Forse un'occhiarta e revisione all'impianto d'accensione non starebbe male se ti è rimasto un cavo candela in mano...
La candela color nocciola vuol dire che la combustione è buona, che non c'è eccesso di benzina in camera di combustione (quindi la benzina non viene dalla combustione parziale). Almeno in quelle che sei riuscito a guardare.

La marmitta bucata è una sciocchezza rispetto al resto, fa più rumore e basta. Non incide neanche troppo sulle prestazioni (motori mica da corsa...)
VW T3 1.6 TD California bianco pop-top 1989
Monta un motore 1.6 TD (JX) ed ha cambio 5M (3H)
Turbo-Lento

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 09/05/2019 23:13 #152126

  • Gioy_80
  • Avatar di Gioy_80
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 9300
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Confermo e aggiungo che i motori benzina presentano appunto una criticità sui tubi benzina: per costituzione la parte di alimentazione è nella parte superiore del motore, dove c'è anche il/i carburatore/i, e in quella zona si vengono a creare temperature piuttosto elevate a motore in esercizio. Il che accorcia la vita della gomma e quel che è peggio una perdita nel punto "giusto" potrebbe far finire della benzina sulle parti più caldi del motore (testate, scarico).

Escludendo che arrivi dalla combustione, va assolutamente trovata la perdita, che presumibilmente è in qualche tubo o nel carburatore. Per aiutarti nell'impresa potresti accendere il motore e verificare dove gocciola, ma stai attento e evita di portarlo a temperatura d'esercizio. Fallo girare a freddo e quando hai trovato la perdita spegni subito. I tubi li sostituisci, il carburatore lo devi far vedere da un carburatorista... il problema potrebbe essere smontarlo per portarglielo.
Proprietario del Devil
VW T3 Syncro 14" Atlantic
2x Sperren
Disgiuntore
OME Shock absorbers
Schwenk Springs

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 10/05/2019 11:42 #152127

  • OlandeseVolante
  • Avatar di OlandeseVolante
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 2403
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Questi controlli sarebbe meglio farli in 2: uno accende e spegne (anche molto velocemente, se serve) mentre l'altro controlla. E dato che la sicurezza non è mai troppa, vista l'entità della perdita che lamenti, sarebbe opportuno avere un estintore a portata di mano.
VW T3 1.6 TD California bianco pop-top 1989
Monta un motore 1.6 TD (JX) ed ha cambio 5M (3H)
Turbo-Lento

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 10/05/2019 22:23 #152130

  • Gioy_80
  • Avatar di Gioy_80
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 9300
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Beh ecco... diciamo che un metodo veloce per trovare la perdita è usare l'accendino. Vai con la fiamma sotto ai tubi e dove prende fuoco c'era la perdita, ma ormai non è più un problema, il problema è come spegnerlo. :asd:

Scherzo eh... non farlo! :look:
Proprietario del Devil
VW T3 Syncro 14" Atlantic
2x Sperren
Disgiuntore
OME Shock absorbers
Schwenk Springs

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Gioy_80.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 12/05/2019 08:30 #152136

  • CaravelleC
  • Avatar di CaravelleC
  • Offline
  • Elite Member
  • Elite Member
  • Messaggi: 1797
  • Ringraziamenti ricevuti 23
Ciao,
Non è possibile esca benzina a fiumi dalla marmitta se non per causa del galleggiante carburatore bloccato. Ma in tal caso il mezzo non parte neanche. Controlla come dicono gli altri se per caso non hai un tubo rotto e la perdita gocciola sulla marmitta (ancora più pericoloso). Manda foto con motore fermo della zona dove scende benzina, da sotto e da sopra.
Come prima cosa smonta la candela bloccata e cambia tutti i cavi con cavi Beru di marca. Costano ma ne vale la pena. Un saluto

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 13/05/2019 10:43 #152141

  • Pietrino
  • Avatar di Pietrino Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao a tutti e grazie per i consigli,

a distanza di qualche giorno ho fatto alcune cose da voi consigliate:

1_ Comprato e cambiato tutti i cavi che dallo spinterogeno vanno alle candele
2_ Verificate le candele
3_ Pulite tutte le parti in rame della calotta dello spinterogeno

...ma niente!!! :muro:

@OlandeseVolante e @Gioy_80 mi son spiegato male, i tubi sono in ordine, la benzina esce letteralmente dalla marmitta, ovvero dal dentro verso il fuori attraverso un buco sulla parte bassa della marmitta stessa.
Quando dico che esce abbondantemente intedo che appena metto in moto si vede della benzina nebulizzata (perché in pressione) uscire da quel foro. Non appena spengo, sempre da quel foro esce la benzina in forma liquida, come se durante la marcia si accumulasse del carburante nella marmitta che viene sparato fuori in pressione, mentre a motore fermo la benzina esce in maniera più uniforme, fino a esaurimento.
Ovviamente lo sto tenendo acceso pochi secondi, quindi tutti questi test li sto facendo a freddo.

@CaravelleC mi spieghi meglio la questione del galleggiante del carburatore?
Perchè dopo aver cambiato i cavi e pulito le candele, ho fatto un test e ho notato che un rumore strano veniva dalla parte destra del motore (cilindri 1 e 2), così ho controllato ed effettivamente ho visto che entrambe le candele di quei cilindri erano zuppe di benzina, come se non ci fosse innesco. Ho così smontato anche le candele 3 e 4 e quelle invece erano asciutte, non nocciola, ma credo che ci sta perché ho tenuto acceso il motore proprio una manciata di secondi.

Con l'assistenza di Eddie al telefono sono arrivato alle seguenti esclusioni:
1_ Non è un problema di bobina, perché nei cilindri di sinistra (3 e 4) la combustione avviene regolarmente
2_ Non è un problema di spinterogeno, per la stessa motivazione del punto 1

Alcune osservazioni aggiuntive fatte in queste serate passate in compagnia di Pietrino:
1_ Dal carburatore di destra trasuda un po' di benzina, ma davvero poca roba, e forse ci sta visto che non viene innescata nei cilindri 1e2
2_ 4.000 km fa ho fatto un test di compressione del motore ed era piuttosto in ordine, per cui escludo che mi abbia abbandonato così di punto in bianco
3_ Aggiungo che ho la pompa elettrica, quindi credo che la benzina venga spinta costantemente all'interno dei carburatori

Ne sto facendo una questione di principio, deve tornare in forma, possibilmente grazie alle mie cure (economiche)!!!

Grazie davvero per il vostro aiuto!!
teonember

VW T3 Joker Tetto Alto
2.0 CU Benzina 4 marce
Bianco del 1981

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 13/05/2019 12:21 #152143

  • OlandeseVolante
  • Avatar di OlandeseVolante
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 2403
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Quindi hai un buco (piccolo, immagino) dalla marmitta da cui esce benzina??? Devi avere un accumulo niente male!!!!!
CaravelleC probabilmente intendeva che se il galleggiante del carburatore rimane bloccato nella posizione "Aperto" fa affluire tantissima benzina nella vaschetta fino a riempirla. Questo potrebbe causare trafilamenti ma, soprattutto, una miscela ricchissima in qualunque condizione perchè i getti sono inondati di benzina.
Se la miscela è stra-ricca bagna subito le candele che non riescono a fare il loro lavoro, la miscela non innesca e tutta la benzina (tantissima) te la ritrovi pari pari poi allo scarico.
Puoi controllare almeno lo stato della scintilla delle candele 1 e 2: ne stacchi una prima di mettere in moto, la asciughi bene bene (aria compressa) e la pulisci a modo, la lasci collegata al cavo, mentre uno mette in moto il motore, tu la appoggi sulla testata o altra parte metallica del motore e vedi la bontà della scintilla.
Secondo me vedrai la scintilla bella chiara e vigorosa e spruzzetti di benzina dal suo foro.
Se così fosse, c'è bisogno di una revisione dei carburatori. Ad entrambi i carburatori, ovviamente....
Ma, scusa, comunque in queste condizioni il motore dovrebbe girare di stramerda, in pratica con la sola bancata 3-4 (con tutte le candela attaccate). O no?

Ma io che cavolo ne so, io ho un diesel!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
CaravelleC, Gioy, ho detto castronerie?

Edit: hai il 1.6 CT o il 2.0 CU? metti i dati fondamentali del furgo nella firma, si aiuta meglio.
VW T3 1.6 TD California bianco pop-top 1989
Monta un motore 1.6 TD (JX) ed ha cambio 5M (3H)
Turbo-Lento

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da OlandeseVolante.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 13/05/2019 15:18 #152144

  • Pietrino
  • Avatar di Pietrino Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao Olandese,

grazie mille per la rapidità di risposta!

Effettivamente "girare di stramerda" lo ritengo riduttivo!!! :vw
Sembra infatti che il motore stia per saltare fuori dal furgo da un momento all'altro!

Comunque a pranzo ho mangiato due bocconi al volo e ho riarmeggiato su Pietrino per verificare le scintille delle candele 1 e 2 come mi hai consigliato tu! E come hai ipotizzato...le scintille sono belle vivaci e la benzina usciva a spruzzi dai cilindri...per cui escludiamo definitivamente un problema elettrico.
Al più vi chiedo di indicarmi il corretto collegamento dei cavi dallo spinterogeno alle candele perché m'è venuto il dubbio di averli anche invertiti.

Mi concentrerei però sul carburatore...benche l'anno scorso li abbia fatti revisionare entrambi da Eddi e Luca dell'On The Road.

Effettivamente la descrizione che hai fatto mi sembra inquadrare bene il problema, sembra davvero che entri troppa benzina arricchendo a dismisura la miscela e annegando le povere candele.
Ho così dato una prima occhiata al carburatore, corregetemi, ma, se è simile al principio del motore del mio vespone, il galleggiante inquisito dovrebbe essere immediatamente dopo l'ingresso del tubo della benzina al carburatore.

Non ho ancora svitato niente...per farlo aspetterei vostra conferma ed eventualmente qualche dritta sullo smontaggio e sulla verifica del galleggiante!

Sto riacquisendo pian piano l'ottimismo...grazie mille!

Teo

ps: ho seguito anche il consiglio di migliorare la firma, appena pubblico questo post verifico la bontà della modifica! ;)

OlandeseVolante ha scritto: Quindi hai un buco (piccolo, immagino) dalla marmitta da cui esce benzina??? Devi avere un accumulo niente male!!!!!
CaravelleC probabilmente intendeva che se il galleggiante del carburatore rimane bloccato nella posizione "Aperto" fa affluire tantissima benzina nella vaschetta fino a riempirla. Questo potrebbe causare trafilamenti ma, soprattutto, una miscela ricchissima in qualunque condizione perchè i getti sono inondati di benzina.
Se la miscela è stra-ricca bagna subito le candele che non riescono a fare il loro lavoro, la miscela non innesca e tutta la benzina (tantissima) te la ritrovi pari pari poi allo scarico.
Puoi controllare almeno lo stato della scintilla delle candele 1 e 2: ne stacchi una prima di mettere in moto, la asciughi bene bene (aria compressa) e la pulisci a modo, la lasci collegata al cavo, mentre uno mette in moto il motore, tu la appoggi sulla testata o altra parte metallica del motore e vedi la bontà della scintilla.
Secondo me vedrai la scintilla bella chiara e vigorosa e spruzzetti di benzina dal suo foro.
Se così fosse, c'è bisogno di una revisione dei carburatori. Ad entrambi i carburatori, ovviamente....
Ma, scusa, comunque in queste condizioni il motore dovrebbe girare di stramerda, in pratica con la sola bancata 3-4 (con tutte le candela attaccate). O no?

Ma io che cavolo ne so, io ho un diesel!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
CaravelleC, Gioy, ho detto castronerie?

Edit: hai il 1.6 CT o il 2.0 CU? metti i dati fondamentali del furgo nella firma, si aiuta meglio.

teonember

VW T3 Joker Tetto Alto
2.0 CU Benzina 4 marce
Bianco del 1981

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 13/05/2019 18:46 #152146

  • OlandeseVolante
  • Avatar di OlandeseVolante
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 2403
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Se digiti Solex 34 PDSIT in Google ti vengono fuori spaccati e disegni. Questi dovrebbero essere i tuoi carbs se nessuno c'ha messo mano.
VW T3 1.6 TD California bianco pop-top 1989
Monta un motore 1.6 TD (JX) ed ha cambio 5M (3H)
Turbo-Lento

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 13/05/2019 22:25 #152156

  • Gioy_80
  • Avatar di Gioy_80
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 9300
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Ecco, questo mi chiedevo, se il tuo motore fosse un CT o un CU. Il motore CT ha effettivamente un solo carburatore centrale, e mi sarebbe sembrato troppo strano questo tipo di difetto su una sola bancata. Ma andando a memoria il motore CU ha due carburatori, e se non sbaglio erano uno per bancata. Questo spiegherebbe perchè una bancata gira bene e l'altra si ingolfa di benzina... ovviamente mi concentrerei solo sul carburatore dal lato della bancata che ha il problema.

Riparare il carburatore non saprei, quando avevo il CT lo portai da revisionare da un carburatorista per una revisione completa... però nel caso andrebbe ovviamente tirato giù perchè il mezzo non puoi mica muoverlo così, oltre ad andare a 2 cilindri su 4 è pericoloso anche solo far girare il motore per poco tempo.

Al termine di tutto, mi chiedo se non sia il caso di tirare giù la marmitta e farla pulire dentro... è vero che la benzina dovrebbe asciugare velocemente, però il collettore di scarico quando il motore è in tiro raggiunge facilmente 200-300 gradi, se lì dentro ristagnasse ancora della benzina quasi sicuramente prenderebbe fuoco... oibò, poi credo anche che mentre il motore si scalda la asciugherebbe tutta in pochi minuti... insomma, boh. :asd:
Proprietario del Devil
VW T3 Syncro 14" Atlantic
2x Sperren
Disgiuntore
OME Shock absorbers
Schwenk Springs

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Gioy_80.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 16/05/2019 21:49 #152187

  • CaravelleC
  • Avatar di CaravelleC
  • Offline
  • Elite Member
  • Elite Member
  • Messaggi: 1797
  • Ringraziamenti ricevuti 23
Se hai la pompa elettrica e il galleggiante non chiude, il motore si riempie di benzina. A mio parere il problema è questo. Puoi provare a dare qualche colpetto al carburatore col manico di legno di un martello. Oppure meglio smontarlo e pulire bene la sede dello spillo e controllare che il galleggiante non sia poroso/bucato e quindi si sia riempito di benzina non galleggiando quindi più. Magari è solo arrivata sporcizia allo spillo. Io ho un carburatore diverso avendo il DG, trovi sicuramente tutte le info sul web con gli schemi. Saluti

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 19/05/2019 15:32 #152200

  • Pietrino
  • Avatar di Pietrino Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao a tutti,

stamattina sono saltato addosso al carburatore inquisito, pensando che il problema l'avrei trovato tra galleggiante e spillo conico...in realtà appena ho visto la farfalla dell'aria ho capito che il problema risiedeva lì.

Era infatti bloccata in posizione orizzontale, impedendo completamente all'aria di passare...e senza comburente l'innesco vien difficile! :lol:

Ora vorrei capire però qual è il problema...
1_ Farlalla sporca, quindi compro e applico un prodotto apposta (tipo: Pulitore per corpo farfallato Wurth motori a benzina 2/4 tempi)
2_ C'è qualche problema elettrico?

Scusate l'ignoranza ma la farfalla si apre e si chiude in funzione di che cosa? Per semplice depressione o grazie a qualche parte elettrica?

Grazie mille per i continui consigli!
teonember

VW T3 Joker Tetto Alto
2.0 CU Benzina 4 marce
Bianco del 1981

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 20/05/2019 23:13 #152211

  • CaravelleC
  • Avatar di CaravelleC
  • Offline
  • Elite Member
  • Elite Member
  • Messaggi: 1797
  • Ringraziamenti ricevuti 23
Non conosco bene il CU, se hai l’aria automatica la farfalla si attiva per depressione/ serie di leveraggi+depressione. Altrimenti via cavo. A freddo se il comando aria è attivo, è normale che la farfalla sia quasi orizzontale, per via della necessità di arricchire la miscela. Verifica anche l’altro lato per capire se c’è differenza. Poi aspettiamo qualcun altro che ha lo stesso motore per maggiori dettagli su possibili malfunzionamenti

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Benzina in uscita dalla marmitta, minimo alto, perdita di potenza... 23/05/2019 22:45 #152218

  • Gioy_80
  • Avatar di Gioy_80
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 9300
  • Ringraziamenti ricevuti 12
Sul CT l'aria si "tira" premendo a fondo l'acceleratore prima di girare la chiave per accendere il motore. Si sente un "click" quando si rilascia e poi si può accendere, poi si disinserisce da sola. Tecnicamente nel carburatore c'è una specie di flangettina a scalini sensibile alla temperatura (vedi allegato) che ruota e impedisce il completo ritorno di un pistoncino, non ricordo se si limitava a mantenere alto il minimo dando più aria e più benzina o se modificava anche la miscela. Credo che per il tuo carburatore non cambi granchè il sistema. Ovviamente tutto meccanico, man mano che sale la temperatura quella flangetta ruota e rende possibile il completo rientro di quel pistoncino quando molli tutto il gas. Nel CT c'era anche un sistema elettronico che faceva alzare i giri al minimo del motore quando chiedevi tanta corrente a motore freddo, ma agiva sull'anticipo e creava più problemi di quelli che risolveva, so che tutti lo toglievano. Motoridimmerda per furgonidimmerda insomma... :asd:

Proprietario del Devil
VW T3 Syncro 14" Atlantic
2x Sperren
Disgiuntore
OME Shock absorbers
Schwenk Springs

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
© 2019 Jokeristi.it. All Rights Reserved.