Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Discussioni relative ai motori originali VW T3 raffreddati ad aria, con sigle CT, CU, CV
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Raffreddamento ad aria per CT/CU: come funziona esattamente? 02/02/2021 12:44 #155926

  • vampaso
  • Avatar di vampaso Autore della discussione
  • Offline
  • New Member
  • New Member
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao a tutti, da qualche mese ho comprato un Jokerino con un CT, da quando ce l'ho però è sotto i ferri per vari lavori di fine restauro. Sto cercando di fare un lavoro minuzioso perché vorrei che funzionasse al meglio che può e in attesa che sia pronto vorrei conoscere meglio il funzionamento di alcune sue parti. Nello specifico, vorrei capire come avviene esattamente il processo di raffreddamento. Se ne leggono tante online, ma riuscire a trovare le informazioni precise sul mio motore è davvero faticoso perciò chiedo a voi. 
Sono consapevole a grandi linee di come funziona, so che c'è la ventola di raffreddamento, che ci sono le pale regolate dal termostato (che sono riuscito a trovare e sostituire!) e che c'è poco altro oltre questo. 
Prima avevo un T4 col 2.4 diesel aspirato. Non era male, ma complice l'usura pazzesca che aveva subìto e la cattiva manutenzione di chi l'ha avuto prima di me quasi ad ogni viaggio rimanevo a piedi a causa del surriscaldamento. Era raffreddato a liquido ovviamente, l'acqua saliva di temperatura, il contenitore svegliava, un casino tutte le volte, non riusciva a fare mezza salita che succedeva.
Posto che questo T3 ha un motore nuovo nuovo appena rifatto (io non l'ho ancora provato!) e che lo stiamo perfezionando come un orologio vorrei capire da voi cosa aspettarmi. L'ho guidato poco fino ad ora e col motore vecchio che funzionava, anche se aveva un po' di problemini. Però ecco, a parte che si spegneva in continuazione all'inizio, da caldo andava benissimo e non mi ha dato l'impressione di essere mai in sofferenza. So che non è un fulmine di guerra e che le modeste prestazioni necessitano di un po' di prudenza a volte, ma vorrei capire proprio come funziona, se ci sono modi per migliorare ulteriormente il raffreddamento (ho visto che ci sono questi scoop per convogliare l'aria ma ho letto che a causa delle resistenze più di un tot non entra) e se c'è qualche cosa a cui devo prestare attenzione per non rischiare di avere problemi.
Vi metto qua una fotina della nostra villetta al mare/montagna/lago ancora sul ponte mentre il meccanico finisce di montargli il motore nuovo 

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.



grazie, ciao ciao
 
alessandro pasotti

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da vampaso.

Raffreddamento ad aria per CT/CU: come funziona esattamente? 04/02/2021 14:51 #155929

  • OlandeseVolante
  • Avatar di OlandeseVolante
  • Offline
  • Administrator
  • Administrator
  • Messaggi: 2795
  • Ringraziamenti ricevuti 121
Di aircooled ne sai probabilmente ben più tu di me però un amico che lavora su questi motori mi diceva che una cosa estremamente importante sono gli accoppiamenti e le tolleranze tra le parti metalliche con convogliano e guidano l'aria del raffreddamento. Non ci devono essere gap troppo grandi da cui l'aria può sfuggire riducendo la capacità raffreddante del tutto come pure il gap sulla ventola e le parti che la circondano, tolleranze strette ma non troppo per evitare che con le dilatazioni termiche ci siano contatti indesiderati. PIccole cose ma dal forte impatto, senza cercare soluzioni ad effetto (o dal dubio effetto....) come air scoop o altro.
Anche le alettature delle testate fanno la loro parte, pulite, liscie, esenti da bave e residui di lavorazione.
Importante anche il circuito dell'olio, anche lui aiuta a raffreddare il motore.
VW T3 1.6 TD California bianco pop-top 1989
Monta un motore 1.6 TD (JX) ed ha cambio 5M (3H)
Turbo-Lento
Ringraziano per il messaggio: vampaso

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.211 secondi
© 2019 Jokeristi.it. All Rights Reserved.